Loading...
Siti Internet Verona

Il brillante futuro della pubblicità video e ciò che dovresti fare ora

Home / News / Il brillante futuro della pubb..
  • il-brillante-futuro-della-pubblicita-video-e-cio-che-dovresti-fare-ora
Photo by tyler hendy on Pexels

La TV indirizzabile sarà presto una parte vitale di qualsiasi piano mediatico.

Verona 31-10-2018

Il video è un argomento più caldo che mai nel marketing, con gli utenti che consumano di più e le opzioni per gli inserzionisti si moltiplicano rapidamente.
Con così tanto sviluppo nel settore può essere difficile guardare il quadro più ampio o anticipare quale potrebbe essere la prossima grande tendenza.
Una volta, c'era solo un posto in cui si poteva scegliere di offrire contenuti video agli utenti: la televisione.
Se non potevi permetterti la pubblicità televisiva, dovevi affidarti solo a immagini o testo statici per raccontare la storia del tuo marchio.
Tra telefoni, laptop, laptop da lavoro, smart TV e tablet, possono consumare contenuti video in vari modi su una miriade di piattaforme diverse.
E questa proliferazione di dispositivi ha acquistato con sé un'enorme opportunità.
Gli inserzionisti più piccoli che usavano fare affidamento su immagini statiche ora possono raccontare la loro storia con video, grazie all'accessibilità delle piattaforme digitali.
Per la prima volta quest'anno, i minuti di video consumati online hanno superato quello della TV, il che significa che anche gli inserzionisti che in precedenza potevano concentrare i loro sforzi video su canali più tradizionali si stanno svegliando alla domanda degli utenti di consumare video online.
I servizi di livello superiore (OTT) come Netflix stanno andando incontro al pubblico ... che richiede di guardare i contenuti video ovunque e ogni volta che lo desiderano.
Quindi, con più dispositivi e più piattaforme, gli inserzionisti hanno più che mai il modo di raccontare la loro storia.
C'era una bella linea chiara tra pubblicità digitale e tradizionale.
Useremmo canali digitali come Facebook o YouTube per indirizzare specifici gruppi di destinatari con contenuti in forma abbreviata.
È accessibile, è conveniente ed è aperto a tutti gli inserzionisti.
Poi abbiamo avuto la TV per indirizzare il pubblico di massa su larga scala.
Stiamo assistendo a una tendenza per i canali digitali a diventare più simili a trasmissioni TV.